Category Archives: Cultura

Il tristo mietitore

Questa è la mia mano, posso muoverla, e in essa pulsa il mio sangue. Il sole compie ancora il suo alto arco nel cielo. E io… Io, Antonius Block, gioco a scacchi con la Morte. (Antonius Block, Il settimo sigillo)

Leggi altro

I segreti dello Stregatto

Alice arrivò ad un bivio sulla strada e vide un gatto sull’albero.
«Micio del Cheshire che strada devo prendere?» chiese.
La risposta fu una domanda:
«Dove vuoi andare?»
«Non lo so», rispose Alice.
«Allora, – disse il gatto – non ha importanza»
«…basta che arrivi da qualche parte» aggiunse Alice come spiegazione.
«Oh, di sicuro lo farai» disse il Gatto, «se solo camminerai abbastanza a lungo.»

Leggi altro

Il desiderio di potere e la ricerca dell’umanità

“Il grande dittatore”, film di Charlie Chaplin, è uscito nel 1940 negli Stati Uniti, durante la Seconda guerra mondiale. Il regista, attore, comico, sceneggiatore, compositore interpreta due ruoli: un barbiere ebreo che torna nel suo ghetto dopo aver perso la memoria combattendo nell’esercito nella prima guerra mondiale, e Adenoid Hynkel, temutissimo dittatore della Tomania. Questi nomi non sono altro che degli pseudonimi per Adolf Hitler e per la Germania nazista che Chaplin ridicolizza.

Leggi altro

Delitti e misteri tra intelligenza umana e artificiale: “Il ciclo dei robot” di Isaac Asinov

Figuratevi una Terra, di 2000 anni avanti nel futuro, sovraffollata. Immaginatevi una New York irriconoscibile. Il concetto stesso di città è irriconoscibile. Con Abissi d’acciaio, primo volume de Il ciclo dei robot, Isaac Asimov ci presenta un immaginario panorama terrestre. Immense megalopoli sotterranee, giganteschi formicai in cui l’umanità si è auto imprigionata. Decine di milioni di esseri umani incapaci di vivere all’esterno, affetti da Leggi altro

Il potere delle arti dimenticate

L’estate addosso, la consapevolezza che presto tutto svanirà. Un senso di ansia commista a leggerezza sembra pervadere le innocenti giornate. Ancora un paio di mesi e sarò fuori da questa realtà che chiamiamo scuola. Eppure oggi più che mai mi sento immerso in essa: non riesco a guardarmi allo specchio e immaginarmi lontano da un mondo che ancora mi avvolge come una piovra. Leggi altro

Storia di un ultimo spettacolo

Quando la scorsa estate ho iniziato a lavorare a questo progetto, non mi sembrava vero. Non era la prima volta che mi capitava di dover lavorare su un copione, ma non ero mai partita da zero.

Quest’anno al laboratorio teatrale abbiamo scelto un classico: Le Rane, una commedia di Aristofane. Portarla in scena così com’è per noi era impossibile. Leggi altro

« Vecchi articoli