La collina del corvo

Tacciono le fronde dell’ulivo e tutto resta. Su quell’erba bagnata in cima al solitario colle, là dove il corvo ha ormai lasciato il suo ramo.

Là sulla collina che divide molte cose ed altre innalza, per poco, sotto il cielo.

In questo luogo sedeva, con le spalle al vecchio legno, un giovane; questi aveva fatto del colle la sua dimora e vi passava notte e giorno contemplando la campagna circostante. In un pomeriggio che nulla aveva di speciale venne qualcuno a disturbare i suoi pensieri. Venne qualcuno che colse acerbi i suoi affanni e che mai egli avrebbe detto sarebbe divenuto il suo Amore.

I giorni si susseguivano fra le nuvole grigie, mentre il mondo del giovane si tingeva delle molte sfumature della felicità e una consapevolezza maturava in lui oscurandone gli sguardi.

Visse a questo modo per molti mesi accanto al suo Amore e l’avvolsero incertezza, dubbio e illusione che furono tristi compagni nelle notti agitate. Preda di questi supplizi, ma forte in una parte di sé per quel calore che la sorte gli aveva donato, si decise a confessare il suo sentimento in una bianca mattina d’inverno. Ai piedi dell’ulivo parlò di ciò che provava e dei tormenti e dei rimpianti che avevano cavalcato a fianco della gioia nel tempo trascorso. La grande dolcezza della speranza fu spezzata di netto da un rifiuto.

Nessun replica, nessuna spiegazione dovuta alle sue patetiche e insensate profferte.

Il sogno andò via, lasciandolo sperduto in cima al colle. Così egli, soffocato dal dolore, si pugnalò a morte quella notte  stessa.  Il  suo  corpo rotolò in basso, fra le zolle erbose, estrema dimora del sognatore.

Tempo dopo la sua bella tornò sul colle, ma non vide nessuno, non un sorriso o una voce amiche, né il vento a carezzare il mondo. Tacciono infatti le fronde dell’ulivo e tutto resta. Su quell’erba bagnata in cima al solitario colle, là dove il corvo è tornato al suo ramo. Là sulla collina che divide molte cose ed altre innalza, per poco, sotto il cielo.

ANDREA MASSIMI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...