Auguri di natale

Nato è il puer de li cristiani

passa un vecchio e fa regali

c’è lo pranzo bello pingue:

di dicembre è il venticinque.

Fa gli auguri il giovincello

col messaggio, sempre quello,

che lui invia ad ogni contatto

per sbrigar noioso atto;

fa gli auguri anche un ragazzo

che allo scriver poco è avvezzo

e ricopre chat e gruppi

con dei video alquanto brutti;

fa gli auguri il cinquantenne

religioso,  assai credente,

che, si levi pure Omero,

fa poem che non par vero:

e ti arriva un “Buon Natale”

da un amico, non sai quale,

la memoria puoi riempirti

con dei video giammai visti,

puoi passare la giornata

per rispondere al poeta

anche se nel parapiglia

dirai a tutti: “A te e famiglia”.

ANDREA CRINÒ

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...