Opposti simili e noi

Gli opposti non si attraggono

O meglio si avvicinano, si sfiorano

Ma seppur attratti

Vivono vite parallele, senza intrecciarsi.

Allo stesso modo i simili,

Si accostano.

Ma combattono, nemici,

senza accorgersi

La stessa guerra.

Poi ci siamo noi

Imperfetti con chiunque altro.

Uno sporgente di quei difetti

Che mancano all’altro.

Completi solo insieme.

Le cui vite si intrecciano

E diventano un unico percorso.

 

ELEONORA PAPOTTO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...