Girone dei golosi

Ne l’Inferno Dante pone l’om goloso

Che vien mangiato, per lo contrappasso,

da Cerbero, non certo meno grasso

dello suo pasto tenero e adiposo.

 

Pel sommo, Dio ritien questi nefasti,

pensier che ‘l mio parer non condivide,

infatti perché mai porrebbe sfide

donando lor di nonne lauti pasti?

 

Se Dio lo pingue uomo condannasse

misericordia sua verrebbe meno

se dopo ti facesse senza freno

mangiar di nonna tutte cose grasse.

 

Dunque o son le nonne gran fardelli,

strumenti del demon contro la dieta,

oppur la nonna del sommo poeta

purtroppo non sapea star ai fornelli

ANDREA CRINÒ

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...