Folle corteo

Ti voglio raccontare un sogno

in cui c’era un corteo lungo come il mondo

in un corteo che vaga all’infinito

io sono la brezza, e  volando lo dirigo.

In un corteo, corteo di bestie e bizzarrie

voglio procedere in testa alle sue follie.

Come una carovana che viene e va in nessun luogo

abbiamo centauri zannuti e una civetta che cavalca un topo

rettili armati, porcellini alati non lasciano orme

poiché qui son tutti dalle irreali forme.

Così tu, fulva testuggine e ruggente fringuello

seguite me ed il ragazzo uccello!

ANONIMO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...